IL MONDO DEL NETWORKING, COS’È E COME UTILIZZARLO AL MEGLIO?

Al giorno d’oggi tutti pratichiamo il networking quotidianamente, anche se non ce ne rendiamo conto. Creiamo costantemente delle relazioni e delle connessioni con chi ci circonda, più o meno solide, più o meno durature nel tempo. Networking significa costruire una rete di contatti, una rete di relazioni professionali e non, basata su un livello di reciprocità.

Applicare l’utilizzo del networking soprattutto in campo professionale è diventato estremamente necessario: instaurare con le persone un continuo scambio di informazioni e di idee e darsi supporto a vicenda è adatto in qualsiasi campo.

E’ utile fare networking già all’uscita dalla realtà universitaria, ampliando la propria cerchia di conoscenze e partecipando ad eventi organizzati da aziende o dalle Università stesse. Il soggetto, oltre ad essere presente all’incontro, deve partecipare attivamente e cercare di distinguersi, il suo obiettivo è quello di trovare nuove opportunità per il suo futuro e la conversazione con gli altri partecipanti all’evento è già molto importante.

COME SI FA NETWORKING IN UN’AGENZIA DI COMUNICAZIONE?

Per fare networking bisogna premettere che all’interno di un’agenzia di comunicazione che organizza costantemente eventi è fondamentale avere una forte rete di relazioni esterne dove tutto si basa sulla fiducia reciproca. Queste persone (che per comodità definiamo promoter), possono distribuire volantini o sample, essere ambassador, hostess e steward o veri e propri digital ambassador se applicati nel campo dei social.

Se il networking è fondamentale per un’agenzia di comunicazione, un’agenzia senza promoter non può essere un’agenzia. La rete ne è il fulcro e per questo va educata, coccolata e all’occorrenza ripresa. Tutto deve essere perfetto affinché una campagna ottenga un ottimo risultato e il cliente rimanga soddisfatto, ma soprattutto decida di ripianificare altri progetti futuri. Un po’ di sano bastone e carota con le persone non fa mai male 🙂

COME ORGANIZZARE IL LAVORO CON IL PROPRIO NETWORK?

Il metodo più efficace per tessere il proprio network è sicuramente il contatto diretto e visivo con le persone, ma anche la telefonata è importante come momento di comunicazione, per iniziare a studiare il soggetto in questione, vedere come si comporta e come reagisce. Una volta selezionate le risorse e avviata la campagna, riteniamo utile gestire le persone tramite una struttura piramidale, andando ad identificare una figura che faccia le nostre veci e che si interfacci direttamente con i promoter, assistendoli e facendo da guida per tutta la durata del progetto.

E voi siete pronti a creare la vostra rete?

Se non lo siete ecco alcuni consigli su come cominciare una conversazione: https://www.jobiri.com/trovare-lavoro-con-il-networking-10-modi-per-iniziare-una-conversazione/

Leave A Comment